martedì 11 settembre 2012

Razza di.... amico!

Oggi parlo di cani.
Ne parlerò sicuramente molto spesso, o non avrei intitolato questo blog "2 mani e 4 zampe", non mi dispiacerebbe sensibilizzare le persone su questo argomento, o almeno chiarire qualche dubbio di qualche padrone che per caso è capitato su questa pagina.
Studio e osservo i nostri amici pelosi da circa 4 anni, non sono certo il miglior addestratore del mondo, ma qualcosina ormai l'ho imparata e come primo argomento vorrei parlare di razze.

Esistono centinaia di razze di cani in tutto il mondo, ognuna selezionata per una precisa utilità, ripeto UTILITA'! Quindi abbiamo cani da pastori, cani da caccia etc... Ogni razza è in un certo senso specializzata, e stiamo parlando di conformazione (leggera e veloce, oppure massiccia e possente), dei vari aspetti del carattere, quindi istinto predatorio, docilità, temperamento, tempra (capacità di sopportare situazioni negative), i cani di razza non sono nati per essere belli da vedere, sono nati grazie all'esigenza dell'uomo di creare un compagno peloso sempre più utile alla sua vita di tutti i giorni, ecco che nasce così la selezione delle razze.

Prima precisazione che voglio fare, e la scrivo maiuscola: NON ESISTONO RAZZE CATTIVE! Come non esistono cani cattivi, ma solo padroni imbecilli, non esistono razze cattive: non è vero che pit-bull o dobermann e rotweiler sono più cattivi di chihuahua, bassotti e barboncini, hanno semplicemente caratteri diversi e sicuramente dimensioni diverse, ma non cadete nei soliti luoghi comuni, infatti è molto più facile prendersi un morso da un chihuahua o da un barboncino per aver fatto un movimento brusco o essersi seduti sulla poltrona sbagliata, piuttosto che da un pastore tedesco o un rotweiler, che hanno molta più pazienza dei loro colleghi piccini e qui, non sto scherzando, è la pura verità!

Se si ha intenzione di prendere un cane di razza, la prima cosa che bisogna fare è informarsi su quella razza per mezzo di libri, internet, è possibile anche andare a parlare con un allevatore; bisogna informarsi prima di tutto sull'origine della razza, perchè quella è la chiave di tutto! E poi sull'impiego egli esemplari, di conseguenza ci si informa sul carattere, una cosa è certa: l'ultima cosa da guardare è l'aspetto fisico. Perchè? Perchè a parte i cani da compagnia che sono stati selezionati apposta per essere belli e graziosi, in tutte le altre razze l'aspetto fisico è puramente funzionale! Il setter è leggero, ma forte, con una corporatura in grado di trasportare selvaggina,

Il beagle invece è più piccolo e compatto, in modo da poter correre dietro alle lepri è infatti velocissimo sia nell'agire, sia nel pensare



Mentre il rotweiler è stato selezionato per la sua forza, ma anche per la sua fedeltà, dato che proteggeva le mandrie dei commercianti di bestiame (lo sapevate? Altro che razza selezionata dai nazisti!)

Conoscere bene la razza del proprio cane, significa capirlo, e se il cane si sente capito dal proprio padrone, ovviamente la comunicazione è migliore, la vita di tutti i giorni è migliore! Un padrone responsabile che conosce il suo quattro zampe è un padrone che si aspetta che il suo beagle sia vivace e instancabile, che il suo border collie sia emotivamente delicato e quindi lo aiuta fin da cucciolo ad autogestirsi, che il suo jack russel terrier rincorra e morda tutto ciò che si muove e quindi gli insegna fin da subito come giocare correttamente, questo significa conoscere la razza del proprio cane!
Non fatevi abbindolare dalle mode, dalle pubblicità, dai film, i cani non sono mai come nei film! Nessun pastore tedesco si comporterà da solo come il commissario Rex! Nessun Akita inu resterà ad aspettarvi come Hachiko, nessun jack russel terrier si comporterà come nel film "The Mask"!

Avere la possibilità di poter scegliere un cane di razza significa poter prevedere a grandi linee che tipo di compagno vi sceglierete, quindi operate la scelta con attenzione e valutate tutti gli aspetti, ma soprattutto, chiedete sempre all'allevatore o rivolgetevi ad un educatore cinofilo se pensate di non aver capito bene tutte le esigenze del vostro cucciolo di razza!

La prossima volta parlerò della bellissima esperienza di avere un meticcio, per oggi vi lascio a chiedervi se conoscete bene davvero il vostro amico peloso di razza!

Ciao ciao Bau bau!

     Klaudi@




Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento